Campati per aria, ma coi piedi per terra

di Marisa Viviani

Alla Malga Bruffione di Sotto, senza amplificazione e favoriti dall’acustica e dal silenzio fra le montagne, martedì è andato in scena uno straordinario concerto.
Si definiscono Trio Campato in Aria, ma stanno con i piedi ben saldi per terra.
Se la terra è il suono di strumenti di tradizione popolare e il repertorio un percorso tra generi musicali diversi, con particolare predilezione per il jazz nelle sue varie espressioni, interpretati con personalità, competenza, passione; divertendosi anche. continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *